Archive for March, 2014

La differenza sta nel con

Sai, se ripenso a tutto, mi sento una deficiente perfetta, non posso crederci…
Siamo due deficienti, non ti allarmare. La differenza è che fra una settimana saremo due deficienti con una caipirinha in mano e l’oceano in faccia.

,

1 Comment

All shook up

Un sms sul mio telefono.
«Zia lo sai che a scuola facciamo il living museum, cioè praticamente dobbiamo scegliere un personaggio storico e raccontarne la storia e io ho scelto Elvis».
Anni di lavoro iniziano a dare i loro frutti.
(Il testo orginale è stato emendato: «Zia lo sai che ha scuola…»)

, ,

1 Comment

The girl from via Vigevano

Scriverò tutto con più calma, già che, come spesso succede, presa una decisione dirimente a valanga iniziano a staccarsi costoni di vita e restano 14 giorni per mettere a posto tutto quello che è stato ignorato per anni.
E comunque, l’ho fatto. Sono scesa dalla bicicletta non tanto perché non volessi più pedalare, ma perché la voglia di vedere in che direzione stessi pedalando si era fatta incomprimibile.
Insomma, io, Edo e Gabri partiamo per il Brasile.

No Comments